< Ecco il gioco da tavolo che racconta le storie delle grandi donne che hanno cambiato il mondo - Womanincharge

Ecco il gioco da tavolo che racconta le storie delle grandi donne che hanno cambiato il mondo

By dicembre 17, 2018Dal Mondo per le WIC

Ci sono così tante storie di donne eccezionali di cui ignoriamo completamente l’esistenza. Per esempio, chi è stata la prima donna medico?

Negli ultimi anni assistiamo ad una forte voglia, da parte delle donne, di imporsi nella società, di andare oltre i soliti canoni stereotipati: superare quella perfezione illusoria e alquanto blasonata che ci viene proposta del corpo femminile ma spingersi verso quella necessità di libertà, di sentirsi se stesse, di non rispecchiare necessariamente un “tipo”, ma guardare oltre, avvicinarsi a quelle donne che hanno saputo imporsi, nonostante la mentalità troppo maschilista e nonostante il ripudio, purtroppo, da parte di altre donne.

Troppo spesso il nemico più grande di una donna libera è un’altra donna che, invece, non riesce proprio ad accettarsi. A tal proposito, diventa fondamentale conoscere queste figure femminili che, il mondo, lo hanno cambiato per davvero.

WHO’S SHE? “L’Indovina Chi” tutto al femminile

Era la fine degli anni ’70 e in tutto il mondo spopolava un gioco da tavolo che ci permetteva, attraverso delle domande, di indovinare l’identità di un personaggio misterioso. Le domanda da fare per capire chi fosse erano tutte inerenti all’aspetto fisico: è biondo? Porta gli occhiali? Ha un basco verde? Ci abbiamo giocato tutti, o quasi.

A breve, potremo giocarci di nuovo ma stavolta, le protagoniste, saranno tutte donne. E che donne!

Stiamo parlando di “WHO’S SHE?”uno speciale gioco da tavolo, che è attualmente in fase di raccolta fondi su Kickstarter, la più celebre piattaforma di crowdfunding. Il progetto nasce dalla mente brillante di una designer polacca, Zuzia Kozerska-Girard. Il gioco è in fase di finanziamento ma ha già raggiunto la somma necessaria per essere realizzato.

L’idea è audace e divertente: perché fermarsi all’apparenza, all’aspetto esteriore, quando si può andare oltre?

Attraverso la biografie di queste celebri donne, si possono porre domande mirate per indovinare il personaggio misterioso e imparare tante storie divertendosi e lasciandosi stimolare dalla forza e dalla voglia di queste guerriere, per affermarsi in contesti del tutto maschili.

Domande basate non sull’aspetto fisico, ma sui traguardi raggiunti.

Le domande quindi spazieranno da: “Ha vinto il premio Nobel? Era una spia? Le piaceva dipingere? Amava i libri?”.

Lasciamo perdere l’aspetto fisico, non soffermiamoci sul taglio di capelli o colore degli occhi, ma indaghiamo, scaviamo a fondo, pensiamo in grande, concentriamoci sui sogni e su cosa hanno fatto per realizzarli. La confezione prevede 2 tavole con le 28 eroine scelte, donne dei nostri tempi e del passato, che hanno lasciato il segno.

Le illustrazioni tolgono il respiro, le immagini sono ricche di dettagli, vivide, e sono disegnate con gli acquarelli dalla giovane artista Daria Gołąb e stampate direttamente sul legno. Inoltre anche le schede biografiche, sono fatte in legno e sono ricche di aneddoti interessanti e spassosi.

Ma chi sono quindi queste protagoniste? Abbiamo Cleopatra, Frida Kahlo, Malala Yousafzai, Harriet Tubman, Wangari Maathai, Agnodice, Serena Williams, Yoko Ono e molte altre ancora.

Scienziate, artiste, scrittrici, attiviste. Donne che hanno osato, che hanno incontrato tanti ostacoli lungo il proprio percorso ma hanno saputo superarli, perché nonostante le difficoltà, niente può essere insormontabile. Ed è questo il messaggio:lasciatevi ispirare e osate.

E allora, quando sarà disponibile questo incredibile gioiellino? Sarà tutto pronto per febbraio 2019 e il gioco sarà prodotto in diverse lingue, anche in italiano, ovviamente. Il genere non potrà mai determinare la grandezza dei propri sogni, perciò non arrendiamoci e pensiamo in grande!

 

 

Fonte articolo: ninjamarketing.it