< SAGGITTARIO - Womanincharge

Ed eccoci ad illustrare il SAGITTARIO!
Riparto velocissimamente dalla metafora del bimbo che nasce nell’ ARIETE pieno di energia vitale,
conosce il mondo intorno a se attraverso il contatto fisico del TORO,
attraverso la comunicazione dei GEMELLI,
riconosce e lascia il suo nido nel CANCRO,
diventa giovane esuberante e entusiasta nel LEONE,
si responsabilizza nella VERGINE,
si relaziona nella BILANCIA……
Fino a scoprire che esiste un mondo dentro di lui che ancora non conosceva nello SCORPIONE…
Ebbene, questo adulto che ha sperimentato molte fasi di crescita personali e collettivo-relazionali e che ha già capito che esiste altro oltre a un cammino solitamente condiviso dai molti e dopo aver voluto indagare nelle profondità delle emozioni anche a costo di scoprire ombre e paure, adesso è pronto per continuare il suo viaggio esplorativo ma non è più nel sotterraneo mondo della psiche, ma verso una meta lontana…adesso il Sagittario non vuole scavare, lo ha già fatto lo Scorpione. Il centauro vuole solo fare una cosa nuovissima che nessun segno ha fatto prima di lui: osare il lungo viaggio, avventurarsi laddove non si vedono confini, alla ricerca di qualcosa che egli stesso non conosce…..il Sagittario parte, spinto dal bisogno di esplorare e di conoscere e si entusiasmerà di qualsiasi cosa incontrerà: persone, costumi, usanze, ma anche pensieri, filosofie, religioni.
Il Sagittario non ha più legami con il percorso dei primi segni e sogna solo di partire lontano, libero, felice, gioviale e fiducioso perchè lui non vede il buio degli abissi intravisto dallo Scorpione ma la luce del cielo all’ orizzonte….corre felice, corre guardando sempre e solo avanti…
Appunto.
Lo sguardo è lontano e spesso non si accorge di cosa gli è vicino o gli sta accanto.
Non si ferma ad ascoltare, non presta troppa attenzione, scalpita se sta troppo fermo…
E allora può non accorgersi di particolari, attimi, situazioni, persone….
Può distrarsi troppo, dimenticare, tutto preso dal suo viaggio verso quell’ orizzonte che tanto lo attira.
Ma è vitale, sorridente, mostra leggerezza, pulizia, sembra che correndo si sia disfatto di pesi inutili e discorsi non necessari, del resto come si dice? Meglio viaggiare leggeri 😊….
Spesso si sentono dire che sono inaffidabili ma loro non amano la libertà contro gli altri, anzi, ti tendono la mano e ti dicono dai, sali con me sul cavallo…
Ma non siamo tutti pronti a cavalcare verso mete lontane e lasciarci troppe sicurezze alle spalle..
Il Sagittario è libero, non possiamo fargliene un torto, è la sua natura.
Se ti fermi troppo su qualcosa ti accorgi che lui ha continuato a correre….
Non è contro di te ed è felice se corri con lui…. Lui comunque, anche da solo, continuerà il suo eterno viaggio.
Solo se sarà libero di conoscere, sapere e scoprire potrà arricchirsi di quei tesori che rendono una persona completa…..
Gli sembra così lontano quel piccolo mondo dove si muoveva da piccolo e mal si adatta alle regole, alla burocrazia, ai bisogni e a certi doveri, perché la sua natura vola lontanissimo…..
Il bello del Sagittario? Quando ti vede ti sorride sempre, perché in lui non esistono più necessità egoiche e per lui tu sei parte del creato, sei parte di quel mondo che tanto lo affascina….. E il suo sorriso è una apertura verso la fiducia e l’ ottimismo, un invito a correre con lui perché dove viviamo e ci muoviamo è solo una briciola dei tesori che il creato possiede…e lui lo sa😉